Mag 31, 2012 - Senza categoria    No Comments

Risotto radicchio e brie

 

Ingredienti

 

1/2 cipolla

350 gr di riso

130 gr di radicchio

80 gr di brie

40 gr di parmigiano grattugiato

1/2 bicchiere di vino bianco

una noce di burro

1 litro di brodo vegetale

olio di oliva

sale

 

Preparazione

 

Tagliate finemente la cipolla, fatela soffriggere a fuoco basso in un filo di olio. Aggiungete il radicchio tagliato a cubetti e fatelo appassire. versate quindi il riso, fatelo tostare per un paio di minuti, sfumate con il vino bianco. Quando sarà evaporato, iniziate ad allungare il riso con il brodo vegetale ed insaporite col sale.

Quando la cottura sarà quasi ultimata, aggiungete la noce di burro, fate sciogliere, il brie fatto a pezzetti ed il parmigiano. Mantecate ancora per qualche istante e servite.

Mag 30, 2012 - Senza categoria    No Comments

Frittomisto di pesce

 

Ingredienti

 

400 gr di calamari

200 gr di mazzancolle

8 gamberoni

150 gr di farina

1 uovo

1 bicchiere di latte

1 litro di olio di semi

sale

 

Preparazione

 

Setacciate la farina, aggiungete il tuorlo di un uovo, un briciolo di sale e poco alla volta il latte. Rimestate con la frusta per eliminare eventuali grumi. Lasciate riposare un’ora.

Preparate le mazzancolle, lavate e sgusciatele. Lavate i gamberoni, asciugateli e passateli nella farina.

Scaldate in un padella capiente, un litro di olio. Quando raggiungerà la giusta temperatura( immergete un briciolo di farina per vedere se bolle) passate le mazzancolle nella pastella ed immergetele nell’olio, non più di 7 o 8 per volta. fatele soffriggere per pochi minuti, scolatele e adagiatele su di una carta assorbi fritti. Ripetete la stessa operazione con i calamari. Per ultimi cuocete i gamberoni infarinati per 4 o 5 minuti non di più. Guarnite tutto con delle fette di limone.

 

Mag 29, 2012 - Senza categoria    No Comments

Gamberetti in salsa di yogurt

 

Ingredienti

 

200 gr di gamberetti

2 tuorli

prezzemolo tritato

2 pomodori

1 cucchiaino di senape

2 vasetti di yogurt magro

lattuga

sale

pepe

 

Preparazione

 

Buttate i gamberetti surgelati nell’acqua bollente per un paio di minuti. Scolateli e lasciateli raffreddare.

In una ciotola preparate la salsa: mettete lo yogurt, i tuorli, la senape, sale e pepe. Pulite i pomodori, pelateli , toglietegli i semi e tagliateli a cubetti. Uniteli alla salsa.

Tagliate la lattuga e disponetela nelle ciotole, metteteci  i gamberetti e guarniteli  con la salsa. Decorate tutto con una spruzzata di prezzemolo.

Mag 28, 2012 - Senza categoria    No Comments

Gnocchi alla romana

 

 

Ingredienti

 

250 gr di farina semolino

1 litro di latte

2 tuorli

130 gr di burro

120 gr di formaggio grattugiato

sale

 

Preparazione

 

Mettete a scaldare il latte con un pizzico di sale, quando inizia a bollire, uniteci il semolino a pioggia, fate cuocere per 10 minuti senza smettere di girare. Lasciate che si raffreddi un po’ ed unite un tuorlo alla volta, 40 gr di formaggio grattugiato,e 50 gr di burro. Versate il semolino su di una spianatoia e con l’aiuto di un coltello con la lama bagnata,stendetelo in modo che sia un centimetro circa di spessore. Ritagliate i dischetti con il bordo del bicchiere. Imburrate una teglia, disponete il primo strato di dischetti , spolverizzate con il formaggio grattugiato e qualche noce di burro qua’ e là, ripetete l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti ed infornate a 200° per un quarto d’ora.

Mag 19, 2012 - antipasti    No Comments

Cestini di parmigiano

 

cestino.jpgIngredienti

 

600 gr di parmigiano grattugiato

6 scodelle

12 fette di prosciutto crudo

1 pomodoro tagliato a dadoni

 

Preparazione

 

Prendete una padella antiaderente di media grandezza fatela scaldare senza niente,a fuoco basso. Grattugiate il parmigiano, io ho usato quello che vendono a cubetti e l’ho grattugiato nel mixer. Quando la padella sarà ben calda, distribuite una bella manciata di grana , non lasciando buchi ma evitando di fare uno strato troppo spesso. Quando inizia a fare le bollicine ed il formaggio è sciolto,toglietelo dal fuoco. Appoggiatelo un attimo su di un poggia pentola e lasciate che il formaggio si rapprenda un attimino. Con l’aiuto di una palettina,rovesciatelo sulla scodella e con le mani, cercate di sistemarlo meglio che potete. Lasciatelo raffreddare. Fate nuovamente scaldare la padella e ripetete l’azione fino ad esaurimento.  Potete usare anche una scodella sola, ma se lo lasciate raffreddare su di essa, la forma del vostro cestino, sarà perfetta. Non demoralizzatevi se il primo non vi verrà in maniera perfetta, quelli successivi riusciranno meglio. Io li ho guarnite con il prosciutto crudo e pomodoro ma potete riempirli seguendo la vostra fantasia, purché sia un alimento solido e non liquido.

Pagine:«12345678910...40»